#OccupyPalco e #ConflittoDiInteressi #CasaleggioAssociati :Dure dichiarazioni di #Iannuzzi #M5S,espulsione in vista?

A due giorni dal consueto PS dei vertici sul Blog di Grillo con cui si è ufficializzata l’espulsione dei 4 attivisti che durante la manifestazione M5S a Roma hanno occupato il palco per pochi minuti chiedendo trasparenza, non si fermano le polemiche.

Prova a placare gli animi Di Maio ai microfoni di RTL sostenendo che i dissidenti non fossero in realtà attivisti ma operai presenti per l’allestimento del palco.

Peccato che sia smentito dallo stesso PS dei vertici sul sacro blog.

occupy

Come si potrebbe infatti espellere qualcuno che non ha mai fatto parte del M5S?

Non ha senso.

Tentativo fallito per Di Maio.

Cosa chiedono in breve i 4 espulsi dal MoVImento?

Trasparenza,trasparenza ed ancora trasparenza.

Le domande sono legittime e da più di un anno noi de Il Merdone, diversi Parlamentari 5 stelle, molti attivisti o ormai ex attivisti, le poniamo senza mai ricevere risposta:

– Da chi è composto lo staff del M5S a Milano che gestisce tutto il sistema?

– Perchè non c’è trasparenza sulle modalità di voto sul “portale” del MoVImento?

– Perchè le votazioni non sono certificate da una società esterna?

Casaleggio e Grillo promettono un portale trasparente da anni ma al momento continuano ad essere promesse da marinaio.

I 4 attivisti espulsi di Occupy Palco continuano a pretendere risposte che non arrivano.

Barillari,consigliere del M5S alla Regione Lazio, risponde loro così:

barillariEspulsi

Daremo le risposte agli attivisti che ce le faranno nelle agorà e nelle assemblee“.

Si avete capito bene.

Non solo il MoVImento della trasparenza e dell’onestà preclude risposte a chi non ne fa parte ma ci si spinge oltre cadendo nel ridicolo.

Dal momento che attivisti conosciuti sul territorio diventano, per Di Maio, operai presenti alla manifestazione solo per lavorare, siamo proprio sicuri che qualcuno riceverà mai risposte?

Non è che se io attivista mi presento all’Agorà come propone Barillari divento in automatico un dissidente passato lì per caso o un troll infiltrato di qualche partito?

E che i partecipanti a Occupy Palco fossero attivisti è un dato di fatto, come conferma Iannuzzi, Deputato 5 stelle che non ha apprezzato la loro espulsione decisa dall’alto e che rilascia dichiarazioni molto pesanti.

iannuzziEspulsi

Iannuzzi auspica che nel MoVImento avvenga una svolta democratica oppure  “avremo realizzato solo l’ennesimo partito legato agli umori ed alle capacità di uno o una ristretta cerchia di leader carismatici”.

Conferma inoltre che queste domande sulla trasparenza vengono ripetutamente ignorate dai vertici da più di un anno e mezzo nonostante “diversi di noi provano ad avere delle risposte e si rendono disponibili a risolvere queste problematiche“.

Continua:

“dallo staff veniamo ignorati, portavoce, attivisti e cittadini tutti. andava tentata un’azione del genere.
è assurdo che non si risponda alle domande e si sbatta fuori, con un pretesto, chi ha posto queste domande, in un MoVimento che fa della democrazia partecipata e della trasparenza le sue bandiere.”

Come non sottoscrivere le sue dichiarazioni?

Iannuzzi, gli fa onore, è uno dei pochi a farsi domande sulla Democrazia interna al M5S e su quella Diretta e, soprattutto, è l’unico ad aver riconosciuto a luglio l’esistenza del conflitto di interessi della Casaleggio Associati di cui abbiamo parlato più volte.

IAN1ian2 ian3

Io credo ci siano delle cose da sistemare nel m5s e che il conflitto di interessi di G.C. sia tra queste forse non la più urgente” e “Quando si muoveranno iniziative dal basso in tal senso non mancherò“.

Quindi il conflitto di interessi esiste ma nell’affrontare l’argomento bisogna anche considerare che “Casaleggio sta lì perchè ce l’ha messo Grillo“.

Ce l’ha messo Grillo, non la base.

Questo si sa ed è sotto gli occhi di tutti ma leggerlo nero su bianco scritto da un Deputato 5 stelle è tutta un’altra cosa.

Credo che ormai siano molte le iniziative dal basso volte a risolvere i problemi legati alla leadership del MoVImento e ciò che ci ruota intorno, Occupy Palco ne è l’ultima prova, forse è arrivato il momento di affrontare concretamente e pubblicamente il problema Deputato Iannuzzi?

Le dichiarazioni rilasciate negli ultimi giorni, unite a quelle di luglio, sono molto pesanti.

Dobbiamo aspettarci una nuova espulsione? Van di moda..

Annunci