piccole considerazioni

il m5s doveva aprire il Parlamento come una scatoletta di tonno. Doveva essere diverso e migliore del resto della casta. In pochi mesi ha dimostrato di essere uguale, se non peggio, del marcio che vorrebbe combattere.

Autoescludersi dai giochi con il risultato elettorale ottenuto l’anno scorso già era una stranezza, lasciare ora (a parole, poi si vedrà quanto dura) l’ Aula del Senato è la conferma che al m5s non interessa combattere per le proprie (dove proprie andrebbe meglio detto “di Casaleggio tramite Grillo”) idee, ma perdurare nella maretta, nella caciara. Perchè, a riforma del Senato conclusa, magari con il contributo, seppur minimo del m5s verrebbe meno una delle loro armi per fare casino mediatico.

Bersani ha proposto loro una collaborazione, NO. Letta l’ha ribadita, NO. Renzi ci ha tentato anche lui. NO. Poi, quando la partita era ben più che iniziata un finto tentativo di avvicinamento, poi di nuovo NO. Il tutto in streaming su Lacosa, il tutto falsato dalle fanfare grilline.

Ora la questione aventinista al Senato. Abbandoniamo l’ Aula per andare nelle piazze (eppure i grillini si sono sempre fatti vanto di farlo…), però rientriamo alla bisogna, ma non partecipiamo aille votazioni.

Beh, lasciatevelo dire, è difficile aprire la scatoletta di tonno se nascondete l’apriscatole sulla cima di una torre d’ avorio.

Ma basta un clic sul blogghe (che ingrassa i padroni, ma guai a dirlo, perchè ci sono pretoriani che si immolano in loro difesa), che l’incazzatura è servita. Incazzatura che, se il m5s facesse la sua parte diminuirebbe, e con essa i commenti che gridano alla morte di tutto, alla salvificità del solo m5s, ai troll e quant’altro. E con essi i clic, ben più importanti, per Grillo e Casaleggio, dei voti. Che infatti il m5s sta sistematicamente perdendo.

Però il 40% del PD alle europee è colpa dei brogli, è un dato falso perchè ha votato metà del corpo elettorale… l’accordocon Farage è sacrosanto benchè di fatto (il sondaggio online la solita farsa) lo ha deciso Grillo, l’avntinismo a stipendio pieno una legittima forma di protesta.

Contenti voi!

PS: mi scuso con i lettori, ma questioni di vita reale mi impediscono il regolare aggiornamento del blog e dei canali social ad esso associati. Lo facciamo per hobby e ci sono delle priorità da rispettare.

Annunci