Come volevasi dimostrare???

Poi navighi per la pagina facebook del blogghe e trovi questo commento
iacopo

E allora “come volevasi domostrare” lo dici tu. perchè è da poco più di un anno che cerchi di far notare che il m5s è solo propaganda spiciola, che a conti fatti non ha interesse ad altro che a fomentare la rabbia degli italiani per pilotarla a cliccare su siti della galassia Casalgrillesca, che nulla hanno a che spartire con il m5s. Perchè L’ immunità non è stata ripristinata (nonè immunità parlamentare, ma l’applicazione dell’articolo 68 della Costituzione anche al nuovo Senato, e comunque non è stato approvato ancora nulla), e poi l’anatocismo, checchè ne dica Taverna (latore di verità rivelata, vero?) non è stato reintrodotto, semplicemente (anche qui siamo comunque ad uno staato di lavori in corso) si sta decidendo di formalizzare il calcolo su base annuale degli interessi su cui applicarlo. L’ illiceutà della pratica dell’ anatocismo era nel fatto che questo veniva calcolato ogni trimestre, mentre gli interessi attivi sul capitale su base annuale.

Quindi due balle su due, pilotate dalla propaganda dei post “clicca per sapere”, che caratterizzano la “comunicazione” grillina. E se i presupposti sono errati, la conseguenza è triste. Perchè, caro il mio Iacopo, continuare a lamentarsi è proprio quello che vuole il tuo caro leader, perchè se ti fermassi un attimo a ragionare scopriresti che le cose non stanno come hai detto poco sopra. E magari finiresti deluso. Anche il fatto che, dici,  “a votare non ci fanno andare” è illazione perchè, ti piaccia o meno, le elezioni si fanno quando ci sono i presupposti, e grazie al vostro atteggiamento questi presupposti potranno facilmente essere “fine naturale della Legislatura”.  Avevate (si, lo so, il solito discorso, ma se le obiezioni sono sempre le stesse…) l’opportunità che capita una sola volta nella vita, prendere il posto di Berlusconi nello scenario politico, tenere per le palle il Governo Bersani che sarebbe nato con il vostro appoggio esterno (e magari prendere qualche piccola poltrona), determinare l’inizio della vostra millantata rivoluzione culturale.

NO, il capo ha detto che non andava fatto, ed allora sono nate le larghe intese. Il resto lo conosciamo, Di Battista che piange e piacioneggia, Di Maio che si finge Statista, arrivando a tempo quasi scaduto a chiedere a Renzi di sparigliare il lavoro sulle riforme Istituzionali (il “democratellum-Toninellum-Grandefratellum” è una minchiata, ve lo ha detto in faccia, altro che punto di partenza…), E giù giù fino ad arrivare a Bilderberg (Fico, la Rai ti ha risposto, come mai non ne parli? Perchè ti ha “asfaltato”, come dite voi?), “errori nella grafica” (no, Moronese, è una cappella, Ragusa è capoluogo di Provincia, una volta lo insegnavano alle elementari), e assurdità pericolose quando si parla di politica estera (Grande, che hai esordito in Parlamento dicendo che le Lauree in Cina e negli USA non ti sono state riconosciute per colpa dei trattati di Schenghen, non parlare di Ucraina e Russia, te ne prego…) e così via.

Allora, caro il mio Iacopo, se credi che solo voi, per diritto divino, siete gli unici onesti, continua pure a consumarti i polpastrelli, e sul fatto che vi bocciano gli emendamenti (vero, ma entra nel merito di quegli emendamenti, non sempre, anzi, sono

saggi, puliti, onesti, legittimi

 

Spesso sono semlici minchiate, più spesso vi contraddicete tra Camera e Senato) sono le normali regole della Democrazia. Avete voluto accettare passivamente il fatto di essere all’ Opposizione? Beh, ora sperare di imporre il vostro volere a quella che è Maggioranza…

Incazzati, minaccia pure chissà (tanto poi il capo si dissocerà pelosamente), stai solo dimostrando la tua cocente delusione per aver riposto speranze in chi ti ha palesemente preso per il clic. FOrse te ne renderai presto conto. O forse, più probabile, ti accoderai alla pletora gaudente per

storico

unendoti (dopo clic sul blogghe per sentire “gli eroi” parlare) a chi osanna Corrao che oggi, politicamente nullità (17 parlamentari su oltre 700, altro che scatoletta di tonno), parla in Aula, mentre i leoni da tastiera si commuovono ad ascoltarlo.

Iacopo, sei anche tu tra loro, fazzoletto in una mano e mouse nell’altra? Scommetto Dollari contro Pesos (cit. tex Willer) di si.

Annunci