il potere mediatico alla bisogna

All’indomani delle elezioni per i Presidenti delle Camere, mi beccai il primo (di una lunga serie) di Ban da facebook, da parte di Parlamentari grillini. Serenella Fucksia, piccata perchè le ho fatto notare che il suo attacco alla neoeletta Boldrini era copincollato da articoli di Libero e Il Giornale. In questi ultimi giorni Sarti ripubblica una semibufala di Libero (perchè smentito ufficialmente) sulle spese della Comunicazione della Presidente della Camera. E su tzetze quotidianamente vengono citati articoli dei giornali berlusconiani che criticano Renzi o il Governo in genere.

Di contro, il blogghe non manca mai di ricordare De Benedetti, Repubblica, l’ Unità… additati come asserviti al PD, schiavi del sistema, i loro giornalisti sono pennivendoli di regime, che dovranno cercarsi un nuovo lavoro quando il m5s andrà al potere, e toglierà il finanziamento pubblico all’editoria (che Repubblica non percepisce, ma non importa).

Delle decine di “giornalisti del giorno” a memoria mi pare di aver visto solo una volta Sallusti ed un’altra Ferrara, mentre il resto è tutto dei già citati giornalai ritenuti “di sinistra”.
Repubblica è stata additata come responsabile del fatto che siamo, secondo gli analisti, un paese “semilibero” per quel che riguarda la libertà di stampa (come se libertà di stampa volesse dire non criticare il m5s)

Ancora oggi, secondo Casaleggio, via tzetze, e poi blogghe, si scopre che

 

100.000 euro del comune di Napoli a la Repubblica. Abbiamo fatto un’interrogazione parlamentare!

La risposta della Camera è stata questa

 

 

(La risposta è che, come in decine di occasioni analoghe, è stata rigettata dagli uffici preposti della Camera perché pare la cosa non sia “competenza del Parlamento“.E bravo Sibilia, per cui ci vorrebbe un blog dedicato).

 

Poi, però sempre il blogghe ci pubblica

Immagine

E cominci a ridere. La nuova strategia comunicativa, all’indomani della finta apertura al PD? Dopo aver regalato 3 milioni di voti a Renzi (rispetto alle politiche), si vuole fare lo stesso con Berlusconi?

Annunci