Sospensioni, servono, ma solo quelle grilline…

Ieri ho parlato del post (modificato) di Di Battista, che si vantava di un partito che sbatte fuori, onde poi modificale in “sospendiamo il Consigliere”.

A parte che, sembra, per quanto imposta, quella di Defranceschi è un’autosospensione, ci spieghi il Deputato Di Battista come fa a conciliare quel post

Immagine

Con questa risposta ad una persona che fa notare che non è solo nel m5s che capitano certe cose?

Immagine

Anche nel casi di Defranceschi la Magistratura (contabile) ha chiesto altro, ovvero 22 mila euro. Poi, ovviamente, dato che chi critica è un “ottuso del PD”, ragiona per forza “per partito preso”.

Quindi, facciamo un mix delle due riflessioni: Di Battista è orgoglioso di stare in un partito che fa cose che se le fa il PD non servono a niente.

Ineccepibile!

PS: in serata (e lo dice pure Di Battista nel lanciare il mail bombing a Boldrini) la CONFERENZA DEI CAPIGRUPPO, e non Laura Boldrini, calendarizzerà la discussione in Aula su Genovese. SE dovesse arrivare il voto prima delle elezioni, l’ Onorevole Di Battista chiederà scusa, agli “ottusi fino al midollo” cittadini che non votano il m5s, che nella retorica diventano automaticamente tutti del PD? O cercherà un nuovo motivo per fare polemica strumentale su quella situazione?

PPS: “siete ottusi fino al midollo” è la stessa cosa che alzare il medio in faccia, come fecero Gasparri e Santanchè (anche Fassino, ma erano, checchè ne diciate questioni più calcistiche che politiche). Quelli sono stati messi in croce, a lei danno i “mipiace” (su facebook…

Annunci