questo post non esiste.

Avrei voluto scrivere qualcosa sull’uscita infausta di Grillo su Auschwitz, e ne avrei pure avuto materiale in abbondanza. Dalla vignetta di Vauro spammata in tutte le forme (come se scoprire, ammesso che sia così, che altri hanno fatto la stessa cosa renda dignità a quel post di Grillo), ai contro-fotomontaggi di Niccolò Valentini, all’articolo di Scanzi che incolpa Grillo non per l’indegno post, ma per il fatto di aver servito un assist al PD. POi leggo che Grillo non si scusa, ma rilancia in conferenza Stampa alla Camera dei Deputati (nemmeno il bisogno di ribadire… a che titolo si presenta in Parlamento?)

Le Comunità ebraiche dovrebbero cambiare il portavoce e i comunicatori, stupidi ignoranti e poco intelligenti.

 

Ed allora meglio lasciar perdere, perchè mi rendo conto che rischierei di svaccare, e non poco, tanta è la rabbia nel pensare di avere lo stesso partimonio genetico di chi, aizzato da quel post, oggi non prende le distanze in maniera categorica da cose del genere. Quindi mi taccio…

Immagine

Annunci