almeno da wordpress non mi potrà bannare

il giornalista che ama lo smorzacandela (per poi poter dire di andare a schiena dritta) ieri sera ha dimostrato la sua pochezza in un confronto televisivo che resterà nella storia come la negazione assoluta del concetto di giornalismo. Non pochi grillini se ne sono accorti e sulla sua pagina facebook lo criticano:

 

eri sera, alle trasmissione della Gruber, non mi sei piaciuto per niente: niente di politico, molto di personale contro il tuo interlocutore. E lo stile ricordava un mixer di Sallusti, Feltri, Brunetta e Capezzone quando danno il peggio di sè…. Peccato perchè ti stimavo.

 

Diventi ogni giorno meno credibile…

 

Peccato mi hai deluso, sei sempre sceso alle offese personali, forse eri in difficoltà?

 

Non mi piaci: troppo aggressivo, saccente, di quelli con la verità sempre nelle loro tasche, molto schierato poco giornalista. In fondo stai in tv non perché sei un bravo giornalista ma perché fai il cane da guardia dei 5stelle. Contento tu…

 

E così via. Stiamo parlando, ovviamente, di Andrea Scanzi, che, non contento, descrive la sua apparizione in questo modo:

Immagine

Ammettendo, cercando di fare l’ennesima battuta, di essersi presentato prevenuto. Quindi ancora peggio. Ha vomitato cattiveria e rancore apposta. Per fare contento chi? Forse il suo editore, o forse l’editore del suo editore… Non contento, sempre su facebook posta (in realtà prima del post screenshottato sopra)

Immagine

In cui, totalmente gratis, butta nel mezzo la Senatrica Fucksia, assurta tempo fa agli onori delle cronache per la sua posizione critica nella gestione delle espulsionarie. Più realista del re, come si suol dire, le getta contro un po’ di fango, perchè con i possibili (e mi viene da dire probabili) espulsi non bisogna perdere tempo. La Senatrice, illo tempore definita sempre da Scanzi “sfollatrice di consensi”, però, non abbozza, e gli risponde per le rime.

Immagine

E ci voleva. Vedremo come andrà a finire. Quando Scanzi se la prese con Barbara Collevecchio, rea di aver partecipato ad un gioco goliardico su twitter (in cui perfino lui ci aveva scritto, forse perchè “lo Scanzi d’oro” era ambito) andò a lamentarsi direttamente in direzione, ottenendo che la blogger abbandonasse il Fatto Quotidiano. Quando lo si critica sui social, siano essi facebook o twitter, banna e segnala. Questa volta andrà a lamentarsi da Casaleggio? (che ha cose più serie di cui occuparsi… la salute innanzi tutto).
Staremo a vedere.

Ma certamente il nostro non lascerà decantare la cosa, pieno di se’ com’è.

Immagine

Annunci