pseudo “editoriale”

Se chiedi loro perchè l’ Itailcum non va bene, ti rispondono perchè l’hanno scritto nelle segrete stanze (peccato che poi si sia emendato e votato in Aula), tra due pregiudicati (solo che Renzi non è pregiudicato), senza tenere conto del volere di 9 milioni di cittadini (gli altri 30 non contano un cazzo? E poi Mi pare che il PdC abbia chiesto anche ai grillini di partecipare all’accordo, ma siano stati proprio loro a sorrtarsi). Entrando nello specifico, poi, non sanno nemmeno di che si tratta (sgamati da “le Iene”), ma la risposta è che nemmeno gli altri. OK, ci optrebbe anche stare, solo che è il m5s che fa le pulci ad ogni virgola, si presume che abbia letto attentamente il testo. Altrimenti su che basi critica? Sulle basi che propaganda Di Battista (o la palletta), che dice che, nonostante guardasse la partita, ha comunque votato con attenzione? O sulle basi di Santangelo, CAPOGRUPPO AL SENATO, che ha addirittura scritto che il provvedimento è stato blindato con Fiducia (onde poi cancellare il post, fuori tempo massimo, la rete non perdona).

Ma se chiedi poi quale è la proposta alternativa ti si risponde che la stanno votando in rete (25 mila clic a botta). ovviamente non c’è uno straccio di articolato, e comunque c’è la proposta già depositata, che è diversa dal clicchellum e che quindi non fa testo…

Quando (se) questa legge arriverà in Aula, probabilmente l’ Italicum sarà già stato promulgato. Ovviamente perchè ci sono i poteri forti dietro, tutto è fatto per penalizzare il m5s, e tutta la retorica che ben conosciamo. Intanto, però, continuiamo con la propaganda. L’abbassamento della pressione fiscale annunciato da Renzi è una marchetta, tocca chi ha già un lavoro, sono solo 80 euro al mese, non ci sono le coperture… Invece le coperture per i 1000 euro a pioggia di “reddito di citadinanza”? Facile, basta gonfiare un po’ di cifre e si trovano (che poi nemmeno è così). Gli f35 costano fino a 50 miliardi (la cifra si reale si avvicina più ai 15, e comunque in 20 anni), la multa alle slot machines (che non è di 98 MLD, ma di 2,5). Poi le solite pensioni d’oro (che la Consulta ha già detto non si possono tagliare, e certamente non nei termini grillini).

Che poi sono le stesse coperture per qualsiasi cosa: scuola pubblica? Finanzimola con gli f35. Sanità? Recuperiamo i tagli con le slot machines…

E poi, scusate, Renzi a settembre avrà un’udienza presso la Corte dei Conti… E allora? Quasi normale per un amministratore, e comunque si parla AL MASSIMO di 800 mila Euro, ma nella propaganda grillina sono già diventati 2 milioni e 100 mila.

Però i medagliati cominciano il tour sul teritorio (i cattivono della casta parlano di comizi, nella neolingua grillina diventano Agorà, la sostanza non cambia), Grillo va a Milano a parlare di Expo (se lo fa come ha fatto del Fiscal Compact siamo fregati).

MA non si conoscono i nomi dei candidati grillini per le Europee, non si sa neppure chi (eventualmente) appoggeranno, però si sa che “vinciamonoi”. Perfino il programma, a parte i 7 punti confusi e contraddittori, sono scomparsi dalle scene. Come non si sa neppure nulla delle ultime prese di posizione del “territorio” su due Senatori sfiduciati. Se la base è sovrana, perchè Casaleggio (uno vale uno) si è impegnato in prima persona per fermare le espulsioni? Si dice per non minare l’immagine del m5s. E Allora gli altri? E allora fare figli e figliastri in pochi giorni. La procedura cambia alla bisogna, per Battista la scomunica della base è arrivata DOPO l’espulsione, Fucksia e Pepe sono dentro NONOSTANTE la loro base li abbia sfiduciati. E che dire poi degli “storici”, epurati NONOSTANTE la loro base avesse confermato la fiducia? (e non solo Favia e Salsi, ricordo che i MU cuneesi hanno alzato un discreto polverone in difesa di Biolè).

Ma comunque basta mandare in giro i grillini a fomentare, con le balle di cui sopra. Anche quelli che, teoricamente, andrebbero cacciati (vedi Lezzi ed il parente/portaborse). Anche negli una volta da evitare talk show (Salsi è stata espulsa per quello, con scandaloso e sessista post del blogghe).

E se non bastasse, ad aprile comincia il tour teatrale. Un po’ di promozione non fa male. Anzi…

(come la casuale partecipazione di parlamentari grillini alle presentazioni di libri editi dalla galassia casaleggiana).

 

Annunci