#Grillo, da “Mai In TV” a “TV si accomodi pure in casa”.#Coerenza5s

Neanche un anno fa dal SacroBlob il Presidente Grillo tuonava:

“Se il MoVimento 5 Stelle avesse scelto la televisione per affermarsi, oggi sarebbe allo zero qualcosa per cento.Partecipare ai talk show fa perdere voti…”

E possiamo dire che forse sia una delle poche cose condivisibili dette dal Presidente del MoVImento.

Qualche tempo dopo Federica Salsi fu espulsa con la consueta grazia di Grillo.

Oggi la realtà è ben diversa,si può dire che siano ovunque coprendo tutte le fasce orarie, dalla mattina alla sera.

Ma il bello deve ancora venire, il M5S è andato OLTRE!
Ieri sera, a Porta a Porta, durante la partecipazione di Luigi Di Maio, viene mandata in onda una visita del giornalista RAI a casa della Sen. Lezzi per far vedere come vivono i Portavoce.
Ci viene presentata quasi come una vita di stenti, con il frigorifero perennemente vuoto e la casa semi arredata perchè non c’è il tempo per farlo.

Poco importa se l’abitazione (più che signorile) sia a Campo dei Fiori, con un canone mensile che supera i 2000 euro.
Poco importa se la Senatrice, da rendiconto di ottobre, spenda sui 700 euro tra vitto e bar/mensa al mese.

Anche Di Maio, dopo il “documentario sulla vita di un Portavoce a Roma” si è reso disponibile al buon Vespa per far visionare  il suo appartamento.

Insomma,pur di fare Propaganda si è passati dal “Mai in TV” al ” Tv si accomodi pure in casa mia”.

Coerenza dei 5 stelle!

Qui il video http://www.youtube.com/watch?v=YZVBnB8KTnE&hd=1

P.S. La Sen. Lezzi vive con la sua collaboratrice, non la figlia del compagno che è stata licenziata dopo le lamentele, ma un’altra giovane ragazza di cui, per trasparenza tipica pentastellata, non si conosce identità. Del caso “compagnopoli” parlammo qui

P.P.S Stasera dall’amico Travaglio ci sarà il mitico Di Battista.

Annunci