#M5S,#DiMaio a @chetempochefa, le sue “sparate” si che fanno BOOM!

– Continua con la propaganda del “Berlusconi lo abbiamo sbattuto fuori noi grazie al voto palese” distorcendo la realtà dei fatti, ossia che è grazie alla Legge Severino, alla condanna della Cassazione, alle votazioni in Giunta elezioni (Presieduta da Stefano di Sel e composta da 23 Senatori di cui solo 4 M5S), alla relazione Russo PD per il voto palese e alla votazione definitiva in Senato.

– Tira ancora in ballo i 42 milioni restituiti quando,come sappiamo e come ha scritto nero su bianco il Presidente Grasso,non ne hanno diritto.

– Parla di 3,5 milioni risparmiati negli ultimi mesi e messi nel fondo per le PMI quando in realtà sono 2,5 milioni con una media di risparmio a parlamentare mensile di 3.200 euro
(Dovrò rivedere l’intervista,io ho sentito 3.5 milioni ma magari ho sentito male)

– Dichiara che è prassi che nel M5S sia la base attraverso la Rete a votare ciò che non è presente sul programma. E’ così?Ni, i casi si possono contare sulle dita di una mano.

– Parla di 500.000 iscritti al “Portale” ma omette che solo lo 0.9% dell’elettorato 5 stelle ha diritto di voto.

– Parla di “stanze segrete” e di “uno vale uno” ma il fatto che Casaleggio, a porte chiuse e senza consultare lo 0.9% della base,abbia stabilito che non ci sarà alcun dialogo con Renzi sulla riforma della Legge Elettorale evidentemente è per lui essere trasparenti e rappresentanti di Democrazia Diretta.

– Dichiara di voler tornare al voto il prima possibile con proporzionale puro, che questo significhi tornare allo stallo attuale non ha importanza, loro continueranno a lavarsene le mani e a valutare proposta per proposta senza prendersi alcuna responsabilità.Si dice comunque sicuro che i cittadini voteranno per il MoVImento,loro si giocheranno il tutto per tutto in questa tornata elettorale.

– In merito agli attacchi che Fazio dice di aver ricevuto da simpatizzanti 5 stelle,afferma che il SacroBlob è pronto a collaborare con denunce e querele in merito. Ehm si,ci credo.

Insomma nulla di nuovo,pezzi e pezzetti di ciò che quotidianamente viene propagandato dal SacroBlob.

P.S. Qualcuno alla Casaleggio Associati può spiegarmi come mai in TV vanno sempre i soliti (Di Maio, Lezzi, Taverna, Fico) e non i capogruppo di Senato-Camera eletti ogni tre mesi?
Chiedo alla Casaleggio Associati perchè è da loro che si svolgono le lezioni di “comunicazione” a cui partecipano, a quanto si dice, sempre i soliti.Forse sono così tirchi da non investire su tutti i deputati o per lo meno i neo capogruppo? O forse,come penso, hanno stabilito che in barba all’uno vale uno in TV è meglio se vanno quelli più “carismatici”?
Lo so,scusate, a scrivere carismatici in realtà mi stanno cadendo le dita..

Annunci