giorno 343 – #M5S ed il Programma per le Europee

Il Presidente Grillo pubblica oggi i 7 punti del Programma del MoVImento per le elezioni europee.

Se ne aveva avuto qualche accenno durante il V-Day3 a Genova il primo Dicembre e già allora in molti si erano chiesti da dove provenissero e se fosse stata consultata la base.

La risposta alle loro domande è ovviamente no: il Programma 5 stelle per le Europee NON è stato formulato ascoltando la base attraverso la NONPiattaforma.

Ce lo conferma un Cittadino 5 stelle, Francesco D’Uva che, interpellato nel merito della questione risponde:

non sono state votate, sono una libera estrapolazione del pensiero degli attivisti m5s

Quindi il concetto di Democrazia Diretta del M5S si basa sulla “libera estrapolazione del pensiero degli attivisti”?

Da tempo sappiamo che la DD all’interno del MoVImento è ormai una utopia dal momento che ancora non esiste la Piattaforma promessa da anni e la base viene interpellata su poco o niente ma con questa dichiarazione del Cittadino D’Uva si raggiungono livelli di MirrorClimbing da Olimpiadi.

Tanto per ricordare,in questo video di 3 anni fa (gennaio 2011) il Presidente Grillo dice riferendosi al futuro Programma per le Nazionali e alla Piattaforma (Min.0:50):

http://www.youtube.com/watch?v=N6K2Pm1FVAc&hd=1

E’ un programma che è una bozza,è chiaro che deve essere modificato,adattato da voi,e quindi c’è uno strumento per poterlo fare,lo stiamo mettendo a punto tu entri nel programma,come wikipedia entri hai una idea,dici vorrei questa cosa,funziona così si arricchirà,si cambierà,questa è la nostra caratteristica.

E’ stato fatto per il Programma delle Politiche?No.

Possiamo quindi dire che il  modus operandi del M5S nello stilare i Programmi elettorali non è assolutamente cambiato, anzi pare sia peggiorato perchè arricchito ancor di più dall’ipocrisia di chi continua a farsi unico promotore della Democrazia Diretta. Già per il Programma delle Nazionali,non esistendo appunto una Piattaforma nonostante quanto promesso da Grillo, i punti sono un’accozzaglia di idee espresse da qualche commento sul blog e mai votati on-line. Per le Europee pare sia lo stesso: la Piattaforma continua a non esistere ed i punti sono frutto di ciò che vogliono (o fanno finta di volere per mera propaganda) il Presidente Grillo ed il socio Casaleggio.Votazione della rete?Non pervenuta.

Lo stesso Senatore Orellana ci riconfermava giusto ieri, discutendo a proposito della volontà dichiarata da colleghi di voler tornare al voto con il Mattarellum, che ancora non esiste lo strumento per attuare la DD  (e la volontà stessa di attuarla attraverso un Portale,aggiungo io)

Dal video sopra riportato sono passati 3 anni..l’Onestà andrà di moda (Cit) così come la Democrazia Diretta,quando? Non è dato saperlo.(e ci sarà un motivo se si usa il futuro “andrà” e non il presente)

Della NONPiattaforma ne avevamo già parlato qui se voleste approfondire https://ilmerdone.wordpress.com/2013/10/04/piattaforma-democrazia-diretta-da-casaleggio-o-dalla-rete/

Intanto sul SacroBlob arrivano i primi commenti negativi che prontamente vengono censurati ma che noi riportiamo:

DOMANDA: io non sono iscritto, ma voi iscritti li avete votati i 7 punti? c’è stata una discussione sul sistema operativo? Uno vale uno o Due (=Grillo/Casaleggio) valgono molto di più?

Non vi voto più. Questo programma è il via libera alla nostra distruzione da parte della UE in modo un po’ più dissimulato degli altri partiti. Grillo sei un gatekeeper. Se fossi serio faresti una votazione tra gli iscritti e adotteresti il risultato come linea politica.Che delusione.

Qui potete trovare tutti i commenti censurati dal SacroBlob http://nocensura.eusoft.net/Comment/Index/969a30c0-de52-4901-8181-ccb47123ee75

Alla fine dei conti viene violato nuovamente l’art.4 del NON Statuto che recita:

Il MoVimento 5 Stelle non è un partito politico né si intende che lo diventi in futuro. Esso vuole essere testimone della possibilità di realizzare un efficiente ed efficace scambio di opinioni e confronto democratico al di fuori di legami associativi e partitici e senza la mediazione di organismi direttivi o rappresentativi, RICONOSCENDO ALLA TOTALITA’ DEGLI UTENTI DELLA RETE IL RUOLO DI GOVERNO ED INDIRIZZO NORMALMENTE ATTRIBUITO A POCHI.

Qui il NONStatuto https://s3-eu-west-1.amazonaws.com/materiali-bg/Regolamento-Movimento-5-Stelle.pdf (e in questo articolo parliamo dell’incoerenza nel pubblicare il NONStatuto su di una applicazione di Amazon https://ilmerdone.wordpress.com/2013/12/22/sapevatelola-coerenza5s-e-sempre-in-agguato/)

Se la Rete non è stata interpellata, come le si può riconoscere il ruolo di governo ed indirizzo del MoVImento?

Semplice, non si può.

L’ “uno vale uno” del Favoloso Mondo a 5 Stelle e della Casaleggio Associati

P.S. Grazie a M.M. per i suggerimenti

Annunci