giorno 342 – one in a million….

Qualche giorno fa Roberto Fico cercava di minimizzare i commenti violenti che hanno inondato blogghe, pagina facebook sua  e dei protagonisti di un video montato in malo modo per dare un’impressione diversa da quello che affettivamente era successo. La notizia, val la pena di ricordarlo era quella degli interventi in Aula di Titti di Salvo ed Andrea Romano che chiedevano un calendrio d’aula chiaro e compatibile con le festività di la’ a venire. I grillini, benchè avessero minacciato di far passare il capodanno in Aula a tutti, poi hanno concesso la deroga (ma non è stato detto sul blogghe) alle 24 ore tra annuncio della Fiducia e voto in Aula (la “capigruppo” deve approvare all’unnimità, da regolamento).

Ancora oggi, dopo che Repubblica (e non solo, ma guarda caso ce la prendiamo solo con quel giornale) ha scritto un articolo sul “lessico web” dei commentatori grillini, la battaglia infuria. Di questi momenti, infatti, un FALSO annuncio che recita

Che figuraccia! La Repubblica viene beccata e cancella tutto da Facebook.

Articolo che, ovviamente è ancora ben visibile sulla pagina del giornale (e di qui il falso, perchè se avesse voluto cancellare, lo avrebbe fatto anche dal sito)…

Poi la teoria degli infiltrati, avvalorata anche dal concomitante ed analogo caso della regazza che si è schierata pro sperimentazione animale (non vivisezione!). Chi scrive quei commenti non c’entra con il M5S (non è animalista, nell’altro caso), comunque c’è il caso acclarato dell’infiltrato renziano e bla bla bla…

Ergo, Fico scriveva:

Image

E l’episodio si sarebbe potuto considerare (a parte per il blogghe che, appunto, continua a marciarci, chiuso.

Poi, però, ecco che viene postato questo articolo

Image

E nel volgere di qualche ora, tra i circa 300 commenti, ecco che il teorico degli infiltrati, viene accontentato in questo modo

Image

Dove i “qualche tra milioni” diventano ben più del 10% in questo post. E mancano quelli del blogghe…

Ma la cosa particolarmente ironica è che, cliccato l’ hook, ecco che l’articolo non parla di Rom.

 

Image

 

Ma, nel dubbio, perchè non si possa pensare alle famose percentuali da prefisso telefonico, ecco che il video comincia con un’inequivocabile…

Image

Annunci