giorno 337 – Parla di scorreggina, ma pesta un merdone

Renzi fa la sua proposta a Grillo, gli serve, di fatto, la realizzazione di buona parte del programma grillino e Grillo la bolla come “scorreggina”, travisandone il senso in un post in cui (Renzi parla dei finanziamenti dovuti dal prossimo anno) chiede che restituisca quanto preso dal PD negli ultimi 20… Non c’è che dire, il programma non lo vuole proprio realizzare. Altrimenti poi dovrà scriverne uno nuovo (e le parolacce dopo un po’ finiscono).

Tra l’altro siamo  alle solite:

LA CORTE DEI CONTI NON DICHIARA ILLEGITTIMA UNA MAZZA!!! CHIEDE ALLA CORTE COSTITUZIONALE DI VERIFICARE SE EVENTUALMENTE SIA O MENO LEGITTIMO!!!

Lo “urlo” perchè so che diventerà il solito mantra basato su una bugia. Come quello della rinuncia (a volte diventa addirittura restituzione) dei 42 milioni.

Quindi, il chiacchierone si palesa come tale, non vuole collaborare alla stesura della nuova legge elettorale, perchè…

Sarà il prossimo Parlamento a fare la nuova legge elettorale. Nel frattempo, nei mesi di gennaio e febbraio, 100.000 iscritti al M5S certificati definiranno on line la proposta di legge elettorale del M5S. Gli iscritti, non un segretario di partito…

 

Ecco, io già mi fido poco dei parlamentari grillini (lo hanno dimostrato), ora dovrei essere sotto il ricatto di un singolo che delega a circa un trentesimo dei soli elettori alle primarie del PD la scrittura della legge elettorale? E sempre ammesso che ci partecipino tutti. E fermo restando che i commenti e le proposte dei cittadini (e lo dite voi) non sono vincolanti?

Ma il tutto a colpi di clic per il TUO blog privato e commerciale….

 

Ed anche l’accusa a Renzi di essere stato presidente di Provincia, mentre il m5s ne chiede l’abolizione e non si è mai candidato alle provinciali (semifalso, perchè comunque, benchè autonome, quelle di Trento e Bolzano sono Ente Provincia). Un calendario ce l’hai? Renzi è stato in Provincia nella legislatura 2004-2009. Di fatto smette di essere presidente prima che nasca il m5s. (a giugno diventa sindaco, il m5s nasce ad ottobre). Che c’entra quel discorso???

Ad ogni buon conto, ad una settimana dall’elezione, e nel giorno dell’investitura ufficiale…

Renzi 1 – Grillo 0

 

Non accetta la sfida e contrattacca da par suo. Parafrasando il gergo internet (quello per cui “troll” non significa “che non ha votato m5s”), con un clamoroso “Off Topic”.

I commentatori grillini parlano di ricatto e di proposta non accettabile. A me sembra una ritirata vigliacca da chi non vuole prendersi la benchè minima responsabilità.

Annunci