giorno 332 – E ci mettiamo la bandierina?

Dunque, ieri l’ Italia si è “fermata”….E va beh. Dicono che si fermerà anche oggi, quindi vado tranquillo… In tutto questo, nonostante “gli organizzatori” si sperticassero in tv a dire che era una questione apartitica, gli stessi (in altre zone del Paese erano talmente apartitici da raccogliersi sotto la bandiera di un partito (i forconi) accoglievano tra le loro fila i pilastri della democrazia di Casa Pound e Forza Nuova.
Apartitici, ma fascisteggianti, verrebbe da dire.

Ma mi si chiederà: Che c’entra questo con il merdone? Che c’entra con il m5s?

Beh, i più attenti sapranno che ieri a Torino (l’apice delle manifestazioni) c’è stato quello che è stato definito l’atto epocale. No, non i taferugli davanti a Palazzo Lascaris (sede della Regione). Quello si è risolto al primo lancio di lacrimogeni. Svaniti i fumi sono evaporati anche i neocatenari.

Il gesto “epocale” è la presunta adesione delle FFO alla manifestazione. In altra zona di Torino si sarebbero addirittura tolti i caschi in segno di solidarietà. Curiosamente, però, restando in cordone… E già questo avrebbe dovuto lasciar pensare. Non i grillini, però, e nemmeno Grillo, che infatti, con i soliti metodi che conosciamo (ovvero invitando a vedere “quello che i tg non faranno mai vedere” cliccandogli il blogghe….) pubblica a più riprese il video.

Non una parola, però, sulla dichiarazione della Questura che precisa:

I poliziotti impegnati oggi a Torino nei servizi di ordine pubblico si sono tolti il casco perché «erano venute meno le esigenze operative che ne avevano imposto l’utilizzo»

E, dato che l’unica “persona” nota per vivere con un casco addosso h24 è STIG della trasmissione Top Gear (per chi non lo conosce, è il pilota misterioso che prova le supercar in pista), c’è sicuramente da credere al Questore.

Ma non per i grillini, che infatti rincarano pubblicando una toccante controsmentita anonima che ha ricevuto addirittura lo staff di NOCENSURA (personalmente diffido da chi usa nomi così roboanti, inneggianti alla controinformazione perchè in essi albergano le peggio bufale) che si dissocia dal Questore e conferma che i poliziotti erano con i manofestanti, e che la Questura sta provvedendo all’identificazione degli agenti…. Va bene, facciamo finta di crederci, ma llora, caro “agente” perchè non ti sei sfilato anche le mostrine e ti sei messo in corteo? Perchè, se tanto ti stanno schedando, preferisci restare anonimo? Facciamo la Rivoluzione ma al riparo dai pericoli e dietro una tastiera? Già è ridicolo per i ragazzini, se sei rappresentativo della Polizia di Stato comincio a preoccuparmi….

Ma il gesto (falsamente) ritenuto storico da chi, comunque, da’ patente di autorevolezza ai discorsi di Sibilia e taverna, crea, comunque un certo disagio in alcuni commentatori grillini. Mentre l’ala destra gode, quella alternativa urla il solito ACAB e ricorda che in Val Susa però i caschi li tengono ben allacciati… (a proposito, di ieri l’arresto di altri 4 “pacifici” notav).

E oggi Grillo, per confermare il cappello che sta mettendo alla manifestazione, pubblica una lettera aperta ai poliziotti, esortandoli a

(Vi chiedo di) non proteggere più questa classe politica che ha portato l’Italia allo sfacelo, di non scortarli con le loro macchine blu o al supermercato, di non schierarsi davanti ai palazzi del potere infangati dalla corruzione e dal malaffare. Le forze dell’Ordine non meritano un ruolo così degradante. Gli italiani sono dalla vostra parte, unitevi a loro. Nelle prossime manifestazioni ordinate ai vostri ragazzi di togliersi il casco e di fraternizzare con i cittadini. Sarà un segnale rivoluzionario, pacifico, estremo e l’Italia cambierà.

Che, se non conoscessimo l’elemento avrebbe un che di eversivo, invece è il solito ululare alla luna di un animale, peraltro ferito dall’ennesima batosta delle urne. E questa volta sono quelle delle primarie del PD, che ha visto una partecipazione 1000 volte superiore alle parlamentarie pentasiderali (non c’è dato relativo al Congresso grillino, perchè quello lo hanno fatto in 2 davanti ad un notaio), che ha visto i dti finali pubblicati poche ore dopo la chiusura dei seggi (mentre non esiste un dato finale sulle parlamentarie…), che ha visto renzi nuovo Segretario, nonostante l’assurda battaglia riservatagli.

Assurda perchè, al limite, sono “cazzi del PD”. Per esempio non mi pare che il PD abbia discusso sul Congresso della Lega, che ha espresso Salvini Segretario Federale.

E a dire il vero, nemmeno il m5s, perchè (lo scrivevo stamattina su FB), è talmente antisistema da essersene dimenticato. Come della scissione del PdL, che tra sabto e domenica ha visto la nascita ufficiale di Ncd e FI (versione2).

PS, una breve spiegazione “di contesto” al post di ieri, effettivamente un po’ criptico.
il Senatore Puglia pubblica su facebook il seguente messaggio

Berlusconi è un virus che ha infettato la politica Italiana. Il PD è il cancro! Siete la melma putrida che dobbiamo buttare.

Ed offende, di fatto milioni di elettori. Repubblica riprende la cosa ed ovviamente viene accusata di fare disinformazione dallo stesso, che, anzichè scusarsi, arriva addirittura (in due post) all’attacco personale contro un commento all’articolo del giornale ostile. Vorrei postare il link, ma non ho fatto screenshot e, ritrovandomi banato da quella pagina (in realtà un profilo personale) non ne ho più accesso.

 

EDIT: sul web gira una foto che dimostrerebbe l’adesione di un poliziotto alla manifestazione. Palesemente sbugiardata, e con poco impegno
khali

 

Annunci