giorno 340 – la lepre.

l’ Onorevole Lezzi, con la complicità del solito Marra (sono convinto che sarà candidato, prima o poi…) ci regala un’altra perla.

Image

 

Nel ricordare che è abusiva nel gruppo per la nota vicenda del portaborse/parente (accusate gli altri, ma per voi è normale, se non proprio doveroso), le auguro un felice anno nuovo in FAMIGLIA, con una piccola favoletta.

 

La lepre un giorno si vantava con gli altri animali: – Nessuno può battermi in velocità – diceva. – Sfido chiunque a correre come me.
La tartaruga, con la sua solita calma, disse: – Accetto la sfida.
– Questa è buona! – esclamò la lepre; e scoppiò a ridere.
– Non vantarti prima di aver vinto replicò la tartaruga. – Vuoi fare questa gara?
Così fu stabilito un percorso e dato il via.
La lepre partì come un fulmine: quasi non si vedeva più, tanto era già lontana. Poi si fermò, e per mostrare il suo disprezzo verso la tartaruga si sdraiò a fare un sonnellino.
La tartaruga intanto camminava con fatica, un passo dopo l’altro, e quando la lepre si svegliò, la vide vicina al traguardo.
Allora si mise a correre con tutte le sue forze, ma ormai era troppo tardi per vincere la gara.
La tartaruga sorridendo disse: “Non serve correre, bisogna partire in tempo.”

Annunci

giorno 339.2 – Propaganda #M5S,come ti spaccio per vero un elaborato del collega Cittadino..

Neanche un’ora fa abbiamo postato l’elaborato del Cittadino Brescia con tweet inesistenti chiedendoci quanto ci avrebbero messo i grillini a spacciarli per veri.

Qui https://ilmerdone.wordpress.com/2013/12/30/la-propaganda-targata-m5s/

I risultati non si sono fatti attendere,e non vengono dalla base ma da un altro Deputato che omette del tutto di dire che sono falsi e creati dal suo collega.

CVD..

giorno 339 – LA PROPAGANDA TARGATA #M5S

Ecco come funziona in questo caso:
Il Cittadino Giuseppe Brescia elabora un finto scambio di tweet tra il Presidente del Consiglio Letta,Renzi e Barbara Lezzi (m5s,la Senatrice che prese come collaboratrice la figlia del fidanzato spacciandola per laureata quando ancora non lo era).
Chiede quindi di spammarlo sulle varie bacheche appoggiandosi anche ad una pagina FB.
Qualcuno gli fa notare che i tweet in questione non esistono e sarebbe meglio chiarire che si tratta di pura finzione e viene quindi modificato il titolo e specificato che è una supposizione di come risponderebbe la Lezzi a tweet mai scritti.

Mi chiedo,ma il Deputato Brescia non ha nulla di meglio da fare che creare falsi dialoghi da spammare in giro?
Non è che rischiamo di ritrovarci questa immagine spacciata per vera da qualche grillino ora?Io temo di si.