giorno 322.2 – la solita disinformazione grillina…

Esordiamo con la chiusura del post di ieri….

Immagine

Ringraziando NOI cittadini non grillini il tassinaro, che si è deprivato di una corsa, che altrimenti sarebbe gravata sulla collettività. Ma Di Maio fa l’eroe…. [ed io Antonio che ha postato via facebook l’immagine]

E già questo basterebbe per dimostrare oltre ogni dubbio quanto i grillini siano cialtroni.

Perchè ieri il tassinaro era un mito per aver offerto a Di Maio il suo lavoro, oggi scopriamo che tanto il Vice Presidente della Camera mette in nota spese gli spostamenti. Paradossalmente, se è vero che ne ha diritto (dicono, non ho verificato) all’auto di servizio, la collettività risparmierebbe quei soldi perchè in parco macchine ce n’è una a sua disposizione, e, anche se resta inutilizzata (da lui) le spese vive per il veicolo e per gli autisti ad esso dedicati le si pagano comunque. Perchè quelli non sono tassisti pagati “a corsa”, ma dipendenti ad ore. Anche se non guidano. E l’ho scoperto quando Cota annunciava che non avrebbe utilizzato auto di servizio, ma auto privata (della Lega)…. Peccato che in quel caso, oltre alle spese dell’auto blu, si assommano (a tariffa ACI) quelle della vettura alternativa.

Forse converrebbe spiegarlo a Di Maio. Prima di bullarsi, almeno controllare che non ti torni tutto addosso….

Annunci