Vito Crimi, smentitore seriale (da brividi!)

Vi ricordate la bufera scatenata dal post di Vito Crimi spedito durante i lavori in Giunta quando si decideva per la decadenza di Berlusconi?

Dopo le accese proteste del PDL che volevano che i lavori fossero fermati a causa di questo messaggio, Vito Crimi aveva utilizzato come capro espiatorio il suo collaboratore,sostenendo che fosse stato lui a postarlo.

Così si cercò di giustificare il tutto:

“Buongiorno a tutti voi, amici.

Chi scrive ora, come già accaduto in altre occasioni, è il collaboratore di Vito Crimi, che aggiorna la sua pagina quando Vito non è in condizione di poterlo fare (come è di norma per tantissimi altri collaboratori parlamentari).

Alcune precisazioni: a) il post relativo a Berlusconi è stato inserito alle ore 10.04, prima dell’inizio dei lavori in Camera di Consiglio. b) i post successivi, già programmati (relativi a Lampedusa ed al resoconto “5 giorni a 5 stelle”) sono stati inseriti dal sottoscritto.

In fede, Adriano Nitto Collaboratore parlamentare di Vito Crimi”

DA NOTARE che i post in questione (quello contro Berlusconi e questo di giustificazione) sono stati CANCELLATI. (mia fortuna che l’avessi trascritto,sfortuna non aver fatto screenshot) EDIT Ringrazio per la segnalazione E.R.,i post ci sono ma per qualche strano motivo a me non compaiono scorrendo la cronologia della pagina di Vito Crimi.

E qui arriva il bello (tragico in realtà)..ieri sera a Gazebo hanno mandato in onda un intervento di Crimi in Senato proprio in merito a quanto accadde quel lontano 4 ottobre e sentite cosa dice:

Capisco che gli strumenti informatici non sono nelle vostre disponibilità” (grandi risate tra i Senatori)  “Voi non sapete che è possibile programmare per tempo giorno e ora in cui un post è pubblicato“.

MA COME?? Vito non più tardi di qualche settimana fa ha messo alla gogna il suo assistente attribuendogli ogni responsabilità e ORA smentisce e sostiene che fosse stato tutto programmato?Perchè detto così è ovvio che il post allora fosse stato scritto da lui e ora mi spiego come mai quanto scritto dal collaboratore mi pareva fumoso. Nitto infatti scriveva che i post SUCCESSIVI erano stati scritti da lui (vedi sopra).

Ed il fatto comunque è ancora più grave. Crimi non solo smentisce al solito se stesso ma dichiara di aver programmato volontariamente un polverone facendo in modo che tale post uscisse durante i lavori.

E per non farci mancare nulla aggiunge, e qui vengono i brividi per la strumentalizzazione:

Ricordo un fatto tragico, ad esempio, un ragazzo che si è suicidato e poi il giorno dopo la sua morte è uscito un suo post su FB

E’ tutto tristemente vero, ha riportato un fatto del genere per avvalorare la sua tesi sulla possibilità di programmare la pubblicazione dei post su FB.  Disgustata lascio a voi i commenti.

Qui potete vedere il video dell’intervento di Crimi (min.10.50), ve lo consiglio, se non altro per la piccola parentesi Gasparri che fa morire dal ridere  http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-aeec7ee2-7f8a-4e59-9b99-c4dbfbdb5b0c.html#p=0

Annunci

One thought on “Vito Crimi, smentitore seriale (da brividi!)

  1. Pingback: #M5S,il rigurgito contro #Bersani ed i #trollPD-+*/L | ilmerdone quotidiano

I commenti sono chiusi.