Grillo e Casaleggio sbugiardati ancora più gravemente dal Sen. Campanella

Dopo essere stati sbugiardati dai Senatori Cioffi e Vacciano (come abbiamo riportato qui  e qui ) il Presidente Grillo ed il socio Casaleggio vengono nuovamente smentiti dal Sen. Campanella.

Ma questa volta le dichiarazioni sono ancora più gravi.

Campanella, rispondendo ai commenti ad un suo post che poi riporteremo dichiara:

Scopriamo quindi che non solo Grillo e Casaleggio mentono spudoratamente quando sostengono che la presentazione dell’emendamento contro il reato di clandestinità non era stato discusso tra i Senatori, ma il Presidente era a conoscenza della sua esistenza da tempo. O almeno avrebbe dovuto esserlo.  Campanella è chiaro : ” Beppe ne aveva ricevuto comunicazione scritta nel piano carceri che gli era stato trasmesso“. Aggiungo un presumibilmente da mesi, visto che la domanda a cui risponde il Senatore lo riporta e lui non corregge.

Quindi o Grillo, pur avendo da tempo sotto mano il piano carceri in questione, non si è mai preso la briga di leggerlo, o, molto più verosimilmente, viste le immediate reazioni negative della base 5 stelle, ha cercato di far finta di niente per metterci una pezza e recuperare la situazione con i risultati pessimi che conosciamo tutti. Perchè come hanno dichiarato G&C, loro desiderio è prendere i voti,non “educare”.

Propendo per la seconda ipotesi vista poi la recentissima dichiarazione del Cittadino Petraroli che dice ” Con Grillo ci sentiamo continuamente “https://ilmerdone.wordpress.com/2013/10/11/qualche-sconcertante-rivelazione/ ).

Il Sen. Campanella aggiunge anche

Giustamente sottolinea che senza Piattaforma i Portavoce 5 stelle non possono mettere in atto e concretizzare la tanto propagandata Democrazia Diretta. La ormai tristemente famosa Piattaforma fantasma non viene neanche più citata, ormai dall’alto si parla solo del blog, ben diverso ( https://ilmerdone.wordpress.com/2013/10/04/piattaforma-democrazia-diretta-da-casaleggio-o-dalla-rete/ ). Fermo poi restando che non è pensabile che tutte le decisioni da prendere vengano discusse in rete, non sempre ce n’è il tempo e questo non va dimenticato.

Il Cittadino rincara poi la dose

Ovviamente per alto si intendono il Presidente Grillo ed il socio Casaleggio. Grillo, il “megafono” che avrebbe lasciato il m5s per tornare a fare spettacoli.. (Si può dire che dia spettacolo ma sfortunatamente non ne le senso sperato)

Ecco qui il post completo del Senatore

Rinuncerà il Presidente Grillo al suo giochino personale come si augura il Cittadino Campanella?

Annunci