giorno 207 – discriminazione grillina….

Sulla trageda di Lampedusa non una singola parola, ma è una cosa di portata planetaria, e ci ha pensato Dibba con la polemica stucchevole contro il minuto di raccoglimento ed il lutto nazionale.

Nemmeno sulla vicenda, che per loro dovrebbe essere più importante, delle nascenti “milizie grilline”. Qualche dissociazione, su base personaledi alcuni “cittadini”, mentre altri ne aderiscono.

Perchè? La risposta è fin troppo ovvia. Si chiama tattica per il mantenimento del consenso. Ma per chi si ritiene oltre le ideologie, perchè aspirare al consenso di razzisti e estremisti fascistoidi? Perchè conta la quantità, non la qualità…..

Infatti la qualità grillina è discretamente bassa. Lasciando da parte per un attimo il Parlamento segnaliamo infatti la notizia che i consiglieri regionali non sono stati ammessi alla GIUNTA di Regione Lombardia…
Consigliere Carcano, la sa la differenza tra GIUNTA e Consiglio Comunale? O ritiene che, essendo investita della santità grillina, a lei tutto è concesso? Anche andare oltre il regolamento di Giunta, che all’articolo 2 specifica chi ha diritto a partecipare alla Giunta (commi 2-3-4)

Immagine

Quindi, oltre a non avere titolo (perchè le specifiche competenze del comma 4 le voglio vedere, e comunque si viene, al limite invitati, non si chiede di partecipare…)

Altro che postare appelli deliranti come quello del blogghe…

Ieri, giorno dell’anniversario della nascita del M5S, io e miei due colleghi portavoce regionali in Lombardia, Maccabiani e Buffagni, come dimostra il video sopra, siamo stati bellamente sbattuti fuori dal Palazzo Lombardia, il Palazzo dell’ente pubblico regionale di cui noi facciamo comunque parte, in quanto consiglieri eletti dai cittadini!

Si, fate parte del Consiglio, ma la riunione era DI GIUNTA. Infatti, contrariamente a quanto chiesto dagli attivisti da tastiera, non avete chiesto l’intervento della forza pubblica, che, peraltro, vi stava giustamente allontanando….

Il riferimento al “non compleanno” (perchè lo Statuto è registrato a fine 2012…), peraltro, oltre che fuori luogo è la ciliegina sui maccheroni. Infatti non c’entra nulla… Non è questione di calendario, ne’ di appartenenza politica, semplicemente di regole…

Ma le regole le ha scritte Formigoni? Beh, a Parma non è che le cose siano tanto diverse…

ART. 30 – FUNZIONAMENTO DELLA GIUNTA
1. La Giunta è convocata dal Sindaco che la presied
e e ne stabilisce l’ordine del giorno dei
lavori.
2. Le sedute della Giunta non sono pubbliche.
Ed è firmato, al limite non modificato da Pizzarotti… E se andassimo a cercare negli oltre 8000 Comuni, province, regioni, comunità assortite, credo che tutte le giunte non siano pubbliche….Indipendentemente dal partito di appartenenza di chi volesse indebitamente parteciparvi senza avere titolo.

Ma i grillini gridano allo scandalo, alla discriminazione, al “piangina”, direi…

Addirittura il solito “caso umano” urla allo scandalo…
Gloria Rossi, Meetup 5 Stelle in Movimento Palestrina (Roma), urla il suo dolore…

Ho appena sentito la mia Amica al telefono: è disperata. Stamane ha mandato i 4 figli a scuola senza merenda. Sola con 4 figli da sfamare. L’assistente sociale le ha detto che loro non possono far nulla, il comune è senza soldi. Le danno una specie di sussidio di 300 euro mensili, ma per farle un dispetto glielo versano ogni tre mesi. Stavolta, ancora più in ritardo. E niente sussidio libri. Tutto questo anche e soprattutto perché è una “grillina”.

Lampante dimostrazione che “mio cuggino” vale sempre…. Questa volta si tratta di “ho appena sentito la mia amica al telefono”, ma il risultato non cambia. Non una denuncia circostanziata alle autorità competenti, nemmeno il nome dell’assistente sociale, eventualmente attore di tale (se fosse vero, indipendentemente dal partito) discriminazione…

Ai grillini non importa, lo scaldalo è denunciato dai Sacri Testi, e tanto basta. Verificare, contesti o con semplice esercizio di logica è troppo….

Infatti hanno già il prossimo nemico da azzannare, una serie di rilanci su Renzi, una denuncia del Codacons che diventa scandalo, ed il solito attacco ( a firma di un Parlamentare della Repubblica) contro il Presidente della Repubblica, reo di aver confermato la sua partecipazine ad una manifestazione, dai grillini definita “festival dell’acqua privatizzata” (in realtà è una manifestazione delle multiutility che gestiscono la distribuzione idrica, privatizzare è altro, ma vallo a spiegare loro….)

Annunci