giorno 205.2 – La stronzata del peto di Crimi

Ma nemmeno li avessero avvisati… Ricordo quando si attaccò Crimi per aver postato sui social durante i lavori di Giunta, tecnicamente a porte chiuse… Beh, lo ha rifatto, addirittura durante la “camera di Consiglio”. E non solo lui, Giarrusso e Fucksia si fotografano e pubblicano… Un assist insperato da parte dei PdL, che non aspettavano altro per dilatare i tempi. Poi, vedendo il post addirittura gli si da’ ancora più corda per tentare la carta della ricusazione della Giunta.

La Giunta è ruolo istituzionale, il ruolo dei membri della stessa dovrebbe essere asettico (vero, non lo è, ma almeno mantenere la forma). Postare immagini alusive durante i lavori di quello che è a tutti gli effetti un processo, mal si confà con il dovere, formale, dell’imparzialità.

(e dire che Berlusconi ha rinunciato al suo intervento in difesa lamentando la parzialità di alcuni membri della Giunta)

“Silvio non mollare”, alludendo a funzioni corporali”, un modo maturo per mandare tutto in vacca. Complimenti Crimi, non potevi fare una cacata migliore….

Annunci