CRIMI E LE CONSULTAZIONI “DIMENTICATE”

In una recente intervista Vito”svitato” Crimi ha detto “Napolitano ci disse che prima toccava al Pd, poi al Pdl e solo dopo sarebbe toccato a noi”. In pratica ha detto una balla colossale, si è inventato tutto, come se il Capo dello Stato fosse un idiota. Come sono soliti fare parlano in malafede, mistificano, inventano, mentono sapendo di mentire, altrimenti che grullini sarebbero. Napolitano mai avrebbe potuto dire una frase del genere, in nessuna circostanza. E il motivo è semplice. Il PdR decide dopo le consultazioni di rito. Consultazioni che hanno appunto lo scopo di individuare il possibile presidente del consiglio. Solo dopo aver sentito tutte le parti in causa il PdR decide se ci sono le condizioni per affidare un mandato.Ora, è matematicamente impossibile che Napolitano possa affidare il mandato al m5s, in quanto nessuno, forse nemmeno i grullini, chiederebbero che l’incarico venga affidato al m5s. Per cui non ci sarebbero i numeri nemmeno per fare un tentativo.  Ora, tutti noi conosciamo la proverbiale ignoranza dei grullini, Sibilia ad esempio, disse che per governare non era necessario ottenere la fiducia. Però sono passati dei mesi, hanno già fatto due consultazioni, e anche se qualcuno di loro pensa che tutto ciò possa essere possibile, alle spalle hanno persone che sanno come funziona il meccanismo. Perché, allora, queste dichiarazioni? E’ non solo da parte di Crimi, sono in tanti ormai che dicono le stesse cose. Credo per un motivo semplice.  Dopo essere stati accusati da più parti di non essersi voluti assumere delle responsabilità, ora cercano di dimostrare che sono disponibili a farlo e sarebbe il PdR a non dare loro questa occasione, naturalmente seguirebbero insulti, accuse, calunnie…tutto questo a beneficio degli adepti grullini, che, come sappiamo, credono a tutto ciò che esce dal blog-spazzatura del capo-Grullo. Fare le vittime è la cosa che gli riesce meglio, sono incompresi, poco calcolati, snobbati. Il punto è che sono semplicemente degli IDIOTI.

http://www.governo.it/Governo/Struttura/formazione.html

Annunci

One thought on “CRIMI E LE CONSULTAZIONI “DIMENTICATE”

  1. Pingback: Letture per le ferie [In aggiornamento continuo fino a settembre 2013] | laVoceIdealista

I commenti sono chiusi.