giorno 158 – Le scimmie in vacanza, le cazzate no.

Riflettiamo.

Sul blogghe, praticamente fermo per la pausa estiva degli influencer (o credete davvero che sia Grillo a scrivere tutte quelle boiate?) è in atto l’operazione amarcord… riprendiamo vecchi post e cerchiamo di mantenere alto il livello di sana incazzatura. Ma allo stesso tempo non possiamo nemmeno dimenticare di onorare i nostri “santi”. Così negli ultimi giorni l’intervista di Casaleggio a wired italia è stata più volte riproposta, con hook sempre più fantasiosi e vaghim in modo da far cliccare ache a chi della rivista ne ha comprate 15 copie. E nel frattempo come dei novelli Indiana Jones si cerca nei meandri del blogghe per la notizia che faccia più scalpore e rabbia. Accade così, quindi, che si torni a discutere della pretesa di Fico di avere l’elenco nominale dei dirigenti Rai con relativi stipendi cui il CdA ha, giustamente (esula dalle prerogative della Vigilanza) nicchiato. Ma questa volta la dose è rincarata perchè si è trovata una foto non particolarmente venuta bene di Annamaria Tarantola.
I commenti sono svariati, da chi trova delle improbabili somiglianze con Mario Monti a chi la prende in giro per il cognome (poi vota un parimenti insetto…), a chi pretende ancora che Fico venda la rai. C’è perfino chi vorrebbe tutti i dirigenti del Servizio pubblico ammazzati sulla pubblica via. Il tutto, ovviamente perchè si paga un canone e Grillo non è trattato come vorrebbe.

Ma tutto dimenticando (o forse nemmeno sapendo) cosa sia la Commissione di Vigilanza, ne’ come funzioni. Non mi dilungherò, chi vuole lo faccia di sua iniziativa, non dimenticando, comunque che sul sito della Rai è pubblicato anche il Bilancio.

Ovviamente come funziona l’ Ufficio che presiede non lo sa forse nemmeno lo stesso Fico, dato che le sue ultime invettive sono da “ufficio censura”, perfino preventiva nel caso della trasmissione che ancora non è nemmeno stata girata.

E questo per quel che riguarda la Vigilanza.

L’altro capitolo, che tratterò molto di striscio (perchè ne abbiamo parlato fin troppo) riguarda le missioni in giro per il mondo dei membri della Commissione Esteri della Camera, che poi sarebbero Di Battista Sibilia e Di Stefano. Per il grillino è giusto, anzi perfino doveroso che vadano in giro per il mondo in costante missione, perchè è il lavoro della Commissione. Di questo passo, però, me li aspetterei attualmente a Tahrir. Ma, ovviamente non ci vanno. Sulla gestione della situazione demandiamo il tutto direttamente al blogghe, con ricostruzioni talmente arbitrarie da venir messe in dubbio da buona parte dei sostenitori grillini per l’azzardo delle sue prese di posizione. Dato che ci sono centinaia di morti non mi piace ironizzarci su, ne’ speculare (al contrario di chi si diverte a postare foto truculente per fomentare la sua teoria (facile intuire chi sia), ma mi limito a sottolineare che girando per la pagina facebook c’è ancira chi invoca per l’ Italia la via egiziana. E tutto ciò dovrebbe far riflettere.

Poi i “casi umani”, che in questo periodo vacanziero fanno sempre bene, e comunque si può sempre dare la colpa al PDmenoelle… l’azienda che espatria nottetempo, l’imprenditore strozzato da Equitalia, e perfino l’appello di un Aquilano ad andare in vacanza in Abruzzo…

Tutto fa brodo.

 

Annunci