Educazione addio

Nell’ultimo post del sacro blog,il nostro si lamenta del political correct,  non può accettarlo,secondo lui impedisce la libera espressione. Sono daccordo,per cui posso tranquillamente dire che in parlamento siedono 160 decerebrati, capaci solo di perdere scontrini, di urlare a comando,totalmente privi di idee proprie,razzisti, analfabeti, spocchiosi, mantenuti piuttosto bene da noi, che purtroppo dicono di rappresentare la parte onesta del paese. In realtà rappresentano un vecchio comico urlante ,cafone, che va a Porto Cervo in vacanza invece di andare all’incontro chiesto da lui al PdR.Il soggetto in questione è un cretino patentato che a sua volta segue i deliri di onnipotenza di un altro imbecille che si sente dio. Ecco questa gente qui andrebbe rinchiusa e curata, non dovrebbero rompere le palle a noi. In queste parole non c’è niente di political correct, per cui non è contestabile, e come dite voi andate a fan ……………

Annunci