IL GRULLO E LE MENZOGNE DEL LUNEDI’

Grullo della malora, ma quanto ci godi nel mentire, nel fare disinformazione, nel calpestare la verità, tutti i santi giorni, festivi compresi, mai una pausa, mai. Ma ti sei mai fatto vedere, da uno bravo, ma veramente bravo? Perché non è possibile, non è umano, il tuo delirio di onnipotenza di porta solo a fare delle figuracce, difficili anche da commentare, tanto sono astruse, prive di logica… Nel tuo post di oggi, per esempio, dici che a prescindere dalla decisione della Cassazione, Berlusconi è colpevole perché condannato in 2° grado. Scusa, e quella benedetta Costituzione che avete difeso strenuamente, con notti passate in bianco, costringendo due statisti del calibro di Sibilia e Di Battista a tornare di corsa a Roma, mentre erano impegnati nel siglare la pace tra Israele e Palestina, facendo, quindi, saltare tutto e lasciando al loro destino due popoli in guerra, quella Costituzione che fine ha fatto? No, perché, quella stessa Costituzione dice, in modo chiaro, che una persona è innocente fino a sentenza definitiva, sentenza definitiva che viene sancita dalla Cassazione.. Questo dice la famosa Costituzione italiana. Ma tu te ne sbatti e fai finta di nulla, in fondo usi la Costituzione solo a scopo di propaganda, per mentire, creare problemi al governo, come arma per incitare al l’odio i tuoi adepti.. Dici anche..”Il giudizio della Cassazione non entra nel merito della sentenza, ma nel rispetto delle norme e delle procedure”. Cazzo, e ti sembra poco? La Cassazione stabilisce se un processo è stato equo, giusto.. Quindi, se per “disgrazia”, Berlusconi fosse assolto o se decidessero che bisogna rifare tutto, per te sarebbe sempre colpevole, anche in presenza di un giudizio che affermasse che il processo non è stato regolare. Ammazza, allora, a questo punto, bisognerebbe eliminare il 3° grado di giudizio..non serve a nulla.. Chiaramente, e non poteva essere altrimenti, il tuo discorso non entra nel merito della vicenda Berlusconi e, di quello che potrebbe accadere al nostro Paese in caso di una sua condanna, mi riferisco ad una crisi di governo che, porterebbe ad una instabilità politica che di certo non gioverebbe a l’Italia ma, è finalizzato a mostrare l’inciucio tra Pd e pdl, con il Pd che in questi 19 anni avrebbe garantito a Berlusconi di arricchirsi, di fare politica, di essere impunito. E, per dimostrare la tua teoria, tiri fuori l’ormai famoso video di Violante che parla alla Camera. Non tutto l’intervento, ci mancherebbe, ma solo i 47 secondi che interessano a te. Prima di entrare nel merito della parole di Violante, mi piacerebbe sapere una cosa; come mai, quando tu e alcuni dei tuoi fate affermazioni del tipo “la mafia non strangola, si limita a chiedere il pizzo al 10%”…oppure “nessuno parla del Restitution Day, l’evento più rivoluzionario dalla morte di Falcone e Borsellino”  e ancora “Sono antisionista, il sionismo è una piaga” e poi…”per Napolitano arriverà la decapitazione” per non parlare del tuo vergognoso e meschino post sulle donne stuprate…e potrei ancora continuare…Perché, in tutti questi casi, le parole non sono mai quelle che sembrano, ma bisogna, invece, interpretarle, spiegarne il contesto, il senso, per poi dire che si tratta di paradossi, metafore, errori in buona fede. Però, nel caso di Violante, si tratterebbe di frasi dal’unico significato possibile..INCIUCIO.. troppo facile e troppo comodo.. Vedi, le parole di Violante avevano un senso logico, chiaro, coerente, solo delle persone in malafede, disoneste intellettualmente, possono vedere in quelle parole la confessione di un inciucio. Per inciso, io che sono di destra, non ho mai usato quelle parole contro i miei “rivali” di sinistra… Violante, giustamente, rispondeva a Berlusconi e alla Destra che accusavano il centrosinistra di regime dicendo “ma come, ti abbiamo dimostrato negli anni del nostro governo di rispettare le regole democratiche, non abbiamo toccato le tue aziende, ti abbiamo sempre dichiarato eleggibile, con noi al governo il fatturato di Mediaset è cresciuto del 25%.(questa frase dimostra la buona fede di Violante..cosa voleva dire..che i Ds lavoravano per Publitalia ’80? Che compravano in massa le azioni Mediaset? Non credo proprio, nella foga ha dato al suo partito dei meriti che sicuramente non poteva avere)…In definitiva Violante diceva questo…tu ci accusi di regime quando ti abbiamo dimostrato che rispettiamo  le regole, un regime caro Berlusconi, se ne frega delle regole democratiche, se fossimo stati un regime ti avremmo tolto le tv, non ti avremmo dichiarato eleggibile, ti avremmo espropriato di tutto..perché è questo che fa un regime antidemocratico, non rispetta le regole, cosa che noi abbiamo sempre fatto. Quindi, vedi di smetterla di dire cazzate e di rispettarci”.. Io, nella mia ignoranza, ho sempre interpretato in questo modo le parole di Violante, il quale, non avrebbe avuto motivo di pronunciarle se, fossimo stati in presenza del famoso inciucio.. non sarebbe stato talmente idiota da renderlo pubblico..mi pare.. Comunque, Grullo, siccome sei in vena di amarcord..ed io sono un amante dei vecchi film, delle vecchie canzioni…ma, anche dei vecchi fatti di cronaca, ti lascio con un qualcosa che dovresti ricordare..  sai, personalmente, se devo scegliere tra un condannato per evasione fiscale e, uno per omicidio colposo plurimo, scelgo l’evasore…e non ti credere migliore di lui solo perché non siedi in Parlamento…perchè, questo, non ti assolve, caro Grullo.

http://contro-grillo.blogspot.it/2013/02/beppe-grillo-ha-ucciso-mio-padre-mia.html

Annunci