GRULLO..PRENDI ESEMPIO DA DI PIETRO

Premessa: nessuno può affermare che io provi stima, simpatia etc, per Di Pietro. Oggi, però, Antonio Di Pietro, pubblicando un post dal titolo “Questo Governo è ostaggio di Berlusconi” mi ha fatto un grande, grandissimo favore. Involontariamente, sia chiaro. Questo perché, a Maggio, il Grullo, pubblicò un post “Pistola alla tempia”. Il succo del discorso era simile a quello dell’ex Pm ma, il Grullo, a sostegno della sua tesi, mise una foto a dir poco drammatica, facendo della volgare speculazione su un atto di crudeltà inaudita, solo per rendere più incisivo il suo post. Questo suscitò la mia indignazione e, quella del mio amico Alessandro. Entrambi, con modi diversi, scrivemmo dei commenti in cui esprimevamo tutta la nostra rabbia e l’indignazione per un atto così meschino; lui, usando la sua intelligenza fuori dal comune io, più di “pancia”. Naturalmente, gli adepti presero le difese del Grullo  e, fummo insultati alla grande. Ma, il tempo è galantuomo. E, dopo due mesi, ci siamo presi la nostra rivincita nei confronti di tutti quei COGLIONI che non capirono o, non vollero capire il nostro sdegno. Infatti, Di Pietro, per commentare il suo post, non ha messo la foto di persone tenute in ostaggio, persone destinate a morire,  non ha fatto nessuna speculazione. Si è limitato ad una foto-vignetta del tutto ironica, di pura satira politica, che non offende la memoria di nessuna vittima. Da una parte, la meschinità di Grillo; dall’altra, l’ironia di Di Pietro.  Sotto ci sono i link dei due post..A voi il giudizio.

http://www.antoniodipietro.it/2013/07/questo-governo-e-ostaggio-di-berlusconi

http://www.beppegrillo.it/2013/05/pistola_alla_te.html

Annunci