FINALMENTE UN PO’ DI OTTIMISMO..CI VOLEVA.

Oggi, è una giornata storica per il nostro Paese. Il grullo compie gli anni e, Casaleggio, concede un’intervista. Sarebbe da proporre il 21 luglio come festa nazionale. E le buone notizie non sono finite. Infatti, nel l’intervista, il guru stellato ci annuncia che i prossimi mesi, anche se non sa di preciso quando, il nostro Paese vivrà delle situazioni ricche, ricchissime di rivolte, disordini, etc. il tutto dovuto ad uno shoc economico che metterà in crisi il sistema politico-sociale. Certo, esclude la guerra civile, ma dalla vita non possiamo avere sempre tutto..ci dovremmo accontentare.. Invidio i grullini che potranno seguire il tutto in diretta streaming, grazie anche al loro nuovo decoder. Ha pure detto che, in caso di un accordo Pd-M5S, lascerebbe il movimento..Forse, voleva dire che caccerebbe via tutti..visto che il movimento è suo..Era in una fase benevola, tanto da aver concesso pari dignità a Renzi e Berlusconi.. Non crede ai sondaggi..ha provato sulla sua pelle che sono fasulli..forse si confonde con i tatuaggi..,.la rete dice che hanno “sostanzialmente” gli stessi voti delle politiche.. Certo, le amministrative hanno detto altro..ma dobbiamo capire che quelle elezioni sono state perse volontariamente..Avrebbe potuto, però, avvisare il Grullo, così si risparmiava di girare in camper.. Insomma, ci ha rallegrato una domenica che si presentava noiosa, monotona, piatta..

Annunci