Da Calderoli lezione di umiltà al Grullo..il che è tutto dire..

Roberto Calderoli, durante un comizio, ha fatto una battuta infelice, offensiva e volgare nei confronti del Ministro Kyenge. Nessuna giustificazione. Ma, poche ore dopo, a seguito delle pesanti critiche che gli sono giunte da Pd, Pdl, Sel e m5s.. no..scusate, dal m5s nessuna critica.. Calderoli si è scusato ed ha invitato la Kyenge a partecipare ad una festa della Lega che si terrà ad agosto. Sia chiaro, le scuse non cancellano l’insulto, però, se non altro, ha dimostrato quel minimo di umiltà. Umiltà che invece manca ad un tizio, non faccio nomi, Grillo, (ho fatto il cognome) che non ha pensato nemmeno lontanamente di scusarsi con la Mara Carfagna.  

P.s. Nessuna premessa, nessuna velata giustificazione..A buon intenditor….

Annunci