UNA CAZZATA AL GIORNO..LEVA IL M5S DI TORNO

Questi sono proprio senza speranza. Non passa giorno senza che dimostrino tutta la loro ignoranza- sia in materia di leggi che, di comportamenti-, arroganza, superbia, intolleranza e, spesso, anche meschinità. Oggi, si erano messi in testa di far chiudere Mediaset. Una cosina da nulla. Ecco, di seguito riportate, le dichiarazioni del sen. Giarrusso e, la replica di Mediaset. 

M5S: Oscurare Mediaset se non ha  titoli

“Abbiamo chiesto l’acquisizione delle concessioni per cui Mediaset trasmette e ci è stato risposto da esponenti del partito-azienda che non ci sono concessioni da acquisire”. Così Giarrusso, lasciando la Giunta per le elezioni del Senato. “Il M5S si rivolgerà alla GdF per accertare a che titolo Berlusconi ha fatto l’imprenditore della tv in Italia. Se la GdF dice che non ci sono concessioni, e quindi, c’è un soggetto che trasmette senza titoli è giusto che venga sanzionato, e anche oscurato”.

La nota di Mediaset

In merito alle dichiarazioni del senatore Giarrusso(M5S), Mediaset in una nota precisa che “l’istituto della concessione nel settore televisivo non esiste più dal luglio 2012,data in cui tutto il sistema ha abbandonatola tecnica analogica ed è passato alla tecnica digitale. Le trasmissioni digitali hanno luogo in base ad  autorizzazione generale e ai diritti d’uso sulle radiofrequenze secondo la normativa europea che ha vietato il rilascio di titoli individuali -quali le concessioni – nel settore delle comunicazioni elettroniche come la tv o le telecomunicazioni. Il gruppo Mediaset possiede sia l’autorizzazione generale, accordata nel 2008 quale operatore di rete, sia i diritti d’uso sulle radiofrequenze rilasciati nel giugno 2012”.

Annunci