giorno 76 – il di’ della merda

Certo che oggi c’è una buona aria tra i grillini, i militanto sono ancora frastornati della mazzata ricevuta e vaneggiano, Travaglio in testa, che leggendo diversamente i dati, il m5s ha vinto, alcuni azzardano perfino (copiando la linea dettata) ceh 400 consiglieri di opposizione in una tornata elettorale che superava i 500 comuni, tra grandi e piccoli è un trionfo. L’analisi si basa sul confronto tra i dati delle precedenti amministrative, ed il m5s è l’unico che ha incrementato i voti, dicono…. E ci potrebbe, per assurdo, anche stare, ma come ripiego consolatorio,. non come vessillo da brandire in un contesto che vedrebbe i grillini (a quanto apprendo dal web, non ho verificato sul sito del Viminale) arrivare al ballottaggio in 3 comuni “minori” (in termini di popolazione, sia chiaro). Addirittura pare che non abiano ottenuto nemmeno un sindaco.

Verificherò i dati, ma scrivere che è stata una vittoria del m5s vuol dire che la batosta è stata violenta e dolorosa. Il criceto consiglia a chi ha veicolato questo messaggio una TAC, perchè il disorientamento nel tempo e nello spazio è sintomo di un grave trauma cranico.

Consiglio, mediato da un geniale commento sulla pagina di facebook, confrontate i dati di ieri con le amministrative del 1978…

Dall’analisi riscontriamo un trionfo del m5s, mentre la Democrazia Cristiana ed il Partito Comunista sono praticamente mortizzombi….

l’ipotetico commento dell’analista di turno.

Ovviamente il dileggio prosegue sul web, ma se hai appena finito di postare “ne resterà soltanto uno”, ovvio che ti si risponda, caro Beppe, “si, di elettore”. Di fatto te la sei pure cercata.

 

E se la base piange, i vertici non è che ridano. Pare (si attende smentita, nonostante lo dica in un video) che Salvo Mandarà sia intenzionato a lasciare il MoVimento ed anche il paese.

Scendo sì da questo carro che mi auguro diventi dei vincitori – dice – ma non so quando, perchè ci sono troppi italiani collusi, delinquenti, ignoranti. Per carità, non tutti sono così, molti sono per bene, in gamba e onestissimi, però purtroppo la stragrande maggioranza degli italiani è colpevolmente ignorante e vigliacca, si girano dall’altra parte. Io sono estremo, per me non esistono le mezze misure. Non rimango in questo paese di m…, prevalentemente popolato da gente di m… Le persone per bene? Siamo una minoranza

dice, gli italiani di merda ringraziano, e NON ne sentiranno la mancanza.

(eppure gli ansiolitici sono prescrivibili anche dal SSN.. Un po’ nervosetto il Salvo, ma non è il solo.

La Simpatica, infatti, non è da meno.

Volevo scrivervi qualcosa per condividere con voi questa specie di assedio a cui siamo sottoposti, ma grazie allo stronzo/i che fanno uscire tutto quello che ci scriviamo o diciamo sui giornali, mi è passata la poesia. Grazie per averci tolto anche la possibilità di parlarci in libertà. Sei una merda, chiunque tu sia. R.

e di nuovo si parla di merda…. cara Lombardi, la “poesia” non ti è passata perchè c’è qualcuno che spiffera ai giornali, proprio non la hai mai avuta. Ora tra quanche giorno passerai la mano a Nuti, staremo a vedere se sarà alla tua altezza. Dato che analizza il risultato di ieri come “piccolo calo”, immagino che sarà degno erede.

Anceh il padrone, comunque non è molto tranquillo, conferma infatti che chi dichiarerà endorsment per un candidato ai ballottaggi sarà fuori dal partito, che, sommato a chi voleva dare la fiducia a Bersani e chi si voleva tenere la diaria, vuol dire che l’intento è proprio che ne resti soltanto uno…. E comunque bercia bercia, ma per ora l’unico espulso è Mastrangeli.

Ma il Paese ha dei problemi più immediati, altro che riforma elettorale, o dei partiti…

Meglio fare un’interrogazione parlamentare sull’annosa questione dei conghiali radioattivi. Sembra una barzelletta, purtroppo è un atto Parlamentare depositato dai grillini.

E ce ne sarebbero ancora da dire, dall’espulso che si ritrova portaborse, alla proposta di far votare i sedicenni, ma ne farei un post eterno, non che di solito sia sintetico. Ma il materiale è effettivamente tanto.

Il merdone a Cancelleri (quello maschio, dell’ ARS, non l’altra, che è la sorella, parlamentare), in coproduzione, anzi dato che è il tema della serata copro-duzione con i ghost writers del blog: fotografarsi con i fiori commentando “i partiti sono morti, ed ai morti si portano i fiori”, è di cattivo gusto a prescindere. Riproporlo anche quando la notizia è la morte di Franca Rame dimostra che il rispetto dei grillini per gli altri è pari allo zero. E dire che la Rame non è mai stata molto distante dalle istanze del m5s. A proposito, non mi pare di aver visto un post di cordoglio dal blog grillino, forse la base “ecumenicamente” post-parafascista non gradirebbe?

Annunci